Australia, chef fa a pezzi e cucina la fidanzata trans. Poi si uccide

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 Ottobre 2014 15:45 | Ultimo aggiornamento: 6 Ottobre 2014 15:45

SYDNEY – Ha ucciso e fatto a pezzi la fidanzata, una trans indonesiana, poi la cucinata e infine si è ucciso. E’ successo in Australia, protagonista una giovane coppia: lui, Marcus Volke, professione chef. Lei Mayang Prasetyo, transessuale e escort. A scoprire la vicenda i vicini di casa allertati dall’odore che proveniva dall’abitazione della coppia.

Una volta entrati in casa gli agenti hanno scoperto il cadavere del giovane e, a pezzi in una pentola, parti del corpo appartenenti alla giovane trans.

“Non si trovata bene in Australia – le parole della mamma di lei al Courier Mail – voleva tornare, ma lui non era convinto. Io però le dicevo sempre di andare d’accordo con lui, e di non litigare”.