Bambole gonfiabili, a Ningbo (Cina) la fabbrica più grande al mondo FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 novembre 2014 14:17 | Ultimo aggiornamento: 13 novembre 2014 14:17

PECHINO (CINA) – A Ningbo, in Cina, l’attività principale è rappresentata dalla realizzazione di bambole gonfiabili. La città, infatti, vanta il più elevato numero di fabbriche di sex dolls al mondo. La domanda è notevolmente cresciuta e la città si è adeguata facendo del sesso la sua risorsa economica più importante.

“Quando ho iniziato qui – spiega al Mirror l’operaio Lili Hsing – avevamo solo un tipo di bambola in offerta, e solo un interesse limitato a livello locale. Ora abbiamo dieci esemplari, un marchio e chiamate da tutto il mondo”. Le bambole costano un minimo di 35-40 euro.