Battipaglia: bidello arrestato, molestie studentesse 15 anni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 Novembre 2015 16:37 | Ultimo aggiornamento: 6 Novembre 2015 16:37
Battipaglia: bidello arrestato, molestie studentesse 15 anni

Battipaglia: bidello arrestato, molestie studentesse 15 anni

SALERNO – Un collaboratore scolastico di 54 anni di Battipaglia (Salerno) è stato arrestato con l’accusa di atti sessuali aggravati consumati con minorenni. Secondo le indagini dei carabinieri della compagnia di Battipaglia, diretti dal capitano Erich Fasolino, alcune ragazzine di una scuola media statale del centro cittadino sarebbero state oggetto, in più occasioni, delle attenzioni del bidello che le avrebbe palpeggiate e baciate.

Le indagini hanno preso l’avvio dopo la denuncia presentata dalla madre di una delle ragazzine coinvolte nella vicenda che ha scoperto tutto guardando il cellulare della figlia e leggendo un messaggio dove la minorenne si lamentava delle molestie subite dal bidello con un amico.

I fatti, secondo quanto sostenuto dall’accusa, sarebbero avvenuti tra gennaio e giugno 2014, durante l’anno scolastico 2013/2014. Le molestie del collaboratore scolastico vedrebbero coinvolte almeno cinque ragazze alcune delle quali, all’epoca dei fatti avevano meno di quattordici anni. Secondo quanto si è appreso, in un primo momento, le ragazzine avevano paura di parlare, ma poi, seguite da un consulente tecnico d’ufficio, uno psicologo nominato dall’autorità giudiziaria, hanno fornito ogni dettaglio sulla vicenda.

Quello di Battipaglia non è purtroppo il primo caso di bidello accusato di molestie sessuali nei confronti degli studenti. A Bergamo, per esempio, con accuse simili fu sospeso un collaboratore scolastico del  liceo artistico Manzù. Nel 2012, a Genova, era stato un ex bidello a molestare una bimba di soli 11 anni.