Biella, insegnante di musica accusato di pedofilia: arrestato

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 febbraio 2015 14:14 | Ultimo aggiornamento: 26 febbraio 2015 14:14
Biella, insegnante di musica accusato di pedofilia: arrestato

Biella, insegnante di musica accusato di pedofilia: arrestato

ROMA – Un insegnante di musica è stato arrestato con l’accusa di aver abusato di una sua allieva di 14 anni durante una lezione privata di chitarra. L’uomo è accusato di pedofilia e nella sua casa gli agenti avrebbero trovato dei filmati realizzati nella scuola elementare in cui lavorava e in cui riprendeva le parti intime delle madri dei suoi allievi.

Andrea Formagnana e Daniele Pasquarelli su La Stampa scrivono che l’uomo, 42 anni, nell’interrogatorio col gip ha ammesso solo in parte le sue responsabilità:

“La vicenda risale al 2011 e le violenze si sarebbero protratte fino al 2014. Solo allora la ragazzina, che si sarebbe rivolta a lui per alcune lezioni private di chitarra, avrebbe cominciato a confidarsi con le amiche e scrivendo lettere e pagine di un diario: «Non ce la faccio più, aiutatemi».

Solo in seguito la giovane, ormai diciassettenne, si è rivolta a una psicologa e si è convinta a sporgere denuncia. I militari hanno acquisito tutti gli scritti della vittima degli abusi e quindi perquisito l’abitazione dell’insegnante, trovando materiale pornografico e soprattutto alcuni filmati realizzati a scuola: con il telefonino, l’uomo riprendeva le parti intime delle mamme impegnate nei colloqui”.