“Fini Dimettiti”: botte in Aula tra i deputati della Lega Nord e di Fli

Pubblicato il 26 ottobre 2011 16:49 | Ultimo aggiornamento: 26 ottobre 2011 16:49

ROMA – E’ baruffa in aula alla Camera dove sono dovuti intervenire i commessi per impedire il contatto tra Claudio Barbaro di Fli, arrivato vicino ai banchi della Lega, e Fabio Raineri del Carroccio. Secondo quanto riferito in Transatlantico, il tutto è  avvenuto dopo la presa di posizione del capogruppo della Lega, Marco Reguzzoni, che ha definito “scandalose” le parole del presidente della Camera che aveva citato a Ballarò l’esempio della moglie di Umberto Bossi “che è andata in pensione nel ’92 a 39 anni”.

“Dimissioni, dimissioni” è il coro che si è levato dai banchi della Lega nei confronti di Gianfranco Fini durante la seduta dell’aula di Montecitorio.

“Non tolleriamo i soprusi e le ingiustizie”, ha detto Reguzzoni. “Trovo anomale certe osservazioni da parte di un capogruppo. L’onorevole Fini ha tutto il diritto di andare a una trasmissione come presidente della Camera e leader politico”, ha risposto Italo Bocchino (Fli). Ma il suo intervento è  stato interrotto dal parapiglia e la presidente di turno, Rosy Bindi, ha sospeso la seduta.

Le immagini della rissa in aula: