Da Brad Pitt a Ronaldinho ecco le esche celebri delle truffe on-line

Pubblicato il 3 Settembre 2010 13:14 | Ultimo aggiornamento: 5 Settembre 2010 8:41

“Beyoncé è morta: clicca qui per saperne di più”. I nomi delle celebrità cambiano ma il risultato è lo stesso: gli indirizzi web e gli allegati che si aprono sono “pericolosi”. I cybercriminali ultimamente stanno usando questo metodo per diffondere virus. E non solo. Gli hacker clonano gli account delle e-mail, rubano i dati delle carte di credito e per finire le canzoni.

Ultima vittima Snoop Dogg, il boss del “gangsta rap” passato dalla galera direttamente al palcoscenico conquistando gli Usa col suo hip hop fatto di sesso, droga e violenza. Ma in questa occasione il rapper ha deciso di mettere la sua faccia da cattivo ragazzo nella campagna contro cybercriminali.

Tante le esche celebri usate dagli hacker: Brad Pitt, Jennifer Lopez, Cameron Diaz, Johnny Depp, David Beckham, Miley Cyrus, Gwen Stefani, Jennifer Aniston, Nicole Kidman, Tiger Woods, Ronaldinho.