Brasile, Carlinha torna in piazza: a 21 anni sfidò il potere dipingendosi il sedere

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Giugno 2013 10:30 | Ultimo aggiornamento: 25 Giugno 2013 10:30

BRASILIA – Il “sedere dipinto” di Carla Taís dos Santos, detta Carlinha, ha partecipato alle manifestazioni in corso in questi giorni in Brasile.

La ragazza, fu molto popolare anni nel 2001 quando a 21 anni sfilò nuda davanti al Congresso nazionale di Brasilia.

 Carlinha era presidente dell’unione brasiliana degli studenti delle scuole superiori. La sua protesta eclatante la trasformò in un’icona nazionale. Adesso, dodici anni dopo, Carla Taís dos Santos è scesa di nuovo in piazza questa volta con i vestiti addosso: “dobbiamo invertire la logica mafiosa dei trasporti – ha spiegato la ragazza – Siamo in una situazione assurda: abbiamo lottato per 21 anni contro la dittatura e adesso succedono le stesse cose”.