Brasile, deputato a collega: “Non ti stupro perché non lo meriti” VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 Dicembre 2014 22:46 | Ultimo aggiornamento: 10 Dicembre 2014 22:46
Brasile, deputato a collega: "Non ti stupro perché non lo meriti"

Brasile, deputato a collega: “Non ti stupro perché non lo meriti”

RIO DE JANEIRO – Pesanti parole sessiste pronunciate nel Parlamento brasiliano da un deputato di opposizione nei confronti di una collega di un partito avversario: ”Non ti stupro perché non lo meriti”.

La frase è stata rivolta a Maria do Rosario, esponente del Partido dos trabalhadores (Pt, di sinistra), alla maggioranza di governo, dal membro del Partido progressista (Ppp, di destra), Jair Bolsonaro, un difensore del regime, già noto per le sue posizioni anti-gay, risultato il più votato nel collegio di Rio de Janeiro alle ultime elezioni politiche.

L’aggressione verbale di Bolsonaro è scattata dopo che Maria do Rosario aveva elogiato in aula i lavori della Commissione nazionale per la verità (Cnv), istituita per fare luce sui crimini perpetrati dalla dittatura militare che governò il Paese sudamericano dal 1964 al 1985.