Brescia, sesso nel bagagliaio…ma restano chiusi dentro e chiamano la Polizia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 luglio 2015 16:37 | Ultimo aggiornamento: 11 luglio 2015 16:37
Brescia, sesso nel bagagliaio...ma restano chiusi dentro e chiamano la Polizia

Brescia, sesso nel bagagliaio…ma restano chiusi dentro e chiamano la Polizia (foto d’archivio)

BRESCIA – Sesso troppo focoso…e restano chiusi nel bagagliaio. Una coppia di amanti sono rimasti incastrati nella stessa auto che avevano scelto come alcova. É accaduto nella zona industriale di Brescia, protagonisti una donna di Adro, nel bresciano, ed un marocchino di 54 anni. I due sono stati liberati dalla polizia.

I due hanno fermato l’auto, un suv, in una zona nascosta e si sono spostati nel bagagliaio. Terminate le effusioni, hanno cercato di uscire, scoprendo che il bagagliaio si apriva solo dall’esterno. Per loro fortuna nell’alcova improvvisata si erano portati anche i cellulari, con i quali hanno chiamato la polizia.

Cellulari che, attraverso il Gps, sono serviti anche alla Volante, partita alla ricerca dei due amanti, per identificare la zona in cui si erano appartati. Molto imbarazzati i due hanno ringraziato gli agenti.