Bruno Oberto, avvocato pornostar decapitato da treno su Torino-Cuneo. Suicidio?

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 giugno 2015 9:16 | Ultimo aggiornamento: 22 giugno 2015 9:16
Bruno Oberto, avvocato pornostar decapitato da treno su Torino-Cuneo. Suicidio?

Bruno Oberto, avvocato pornostar decapitato da treno su Torino-Cuneo. Suicidio? (foto di repertorio)

TORINO – E’ morto travolto da un treno Bruno Oberto, l’avvocato delle pornostar (ma lavorava anche nel settore assicurativo). La prima ipotesi sulla sua morte è assertiva: suicidio. Eppure ci sono molti misteri sulla sua morte: viveva a Torino, il suo cadavere decapitato è stato trovato sulla Torino-Cuneo. Come è arrivato fino a Villastellone?

Della vicenda parla Massimo Massenzio su La Stampa: “C’è soltanto il racconto dei macchinisti, che hanno visto soltanto all’ultimo momento quell’uomo avvicinarsi ai binari. Con ogni probabilità, aveva la testa china: il treno lo ha decapitato.

La tragedia è avvenuta in via Molinasso, che porta in frazione Casanova di Carmagnola, poco distante da Villastellone. I primi ad arrivare sul posto sono stati i carabinieri di Carmagnola, che hanno identificato la vittima e avvertito i colleghi della Polfer: a loro toccherà chiarire la dinamica della morte di Oberto.

Ci sono anche alcuni elementi avvolti nel mistero. La zona è isolata, in mezzo ai campi. Nessuno ha ancora capito come l’avvocato sia arrivato alla ferrovia. Gli investigatori hanno cercato fino a tarda sera le tracce di un’auto. Invano. È probabile che il legale conoscesse bene la zona e sapesse che non ci sono particolari impedimenti per l’accesso ai binari”.