Cambridge, uomini in gonna. Dress code si aggiorna grazie a uno studente trans

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 Giugno 2015 15:17 | Ultimo aggiornamento: 30 Giugno 2015 15:20
Cambridge, uomini in gonna. Dress code si aggiorna grazie a uno studente trans

Charlie Northrop

LONDRA – Ragazzi con la gonna a Cambridge. L’ateneo britannico, uno dei più antichi al mondo, si adegua ai tempi e aggiorna il dress code. Niente più obbligo di abito con pantaloni, giacca e cravatta per gli studenti maschi. E tutto per merito di Charlie Northrop, maschio in transizione, transgender che sta affrontando il cambio di sesso.

Charlie, studente americano di lettere classiche, ha proposto al decano e alla commissione dei professori la propria idea: mantenere un principio di eleganza formale nel codice sull’abbigliamento previsto nell’Università (per esempio l’obbligo di camicia con il colletto e il divieto di scarpe da ginnastica e sandali) ma la possibilità di indossare donne se si è trans, per esempio.

Il regolamento rivisto secondo Charlie, dopo 650 anni dalla sua creazione, prevede solo che “gli iscritti e i loro ospiti vestano in abito elegante e appropriato”. Via riferimenti di genere e distinzioni tra maschi e femmine. Con buona pace di chi si interrogherà, ovviamente, se sia una vittoria del “gender”, e non, semplicemente, del buon senso.