Cameron Diaz a Max: “Adoro fare sesso con gli uomini, con le donne o da sola”

Pubblicato il 4 Luglio 2012 18:03 | Ultimo aggiornamento: 2 Marzo 2015 14:33

(Foto LaPresse)

ROMA – Cameron Diaz si confessa in un’intervista esclusiva per Max. “I love sex, con donne, uomini e anche da sola”, spiega la bella attrice californiana che aggiunge:

“Ho sempre ammesso la mia fissazione, il sesso fa bene alla salute e solleva lo spirito. E quando sei in crisi, farlo più volte al giorno aiuta di più che ricorrere a droghe, alcol e medicine. Io sono sempre in giro, da un set all’altro. Non sai quante volte ho preso l’aereo dopo una giornata di lavoro intenso solo per andare dal mio partner”.

Nel suo prossimo film “The Counselor”, la Diaz recita con tre sex symbol. Saranno stati loro a far schizzare in alto gli ormoni dell’attrice?

“Sto lavorando con Michael Fassbender, Brad Pitt e Javier Bardem. Se non ci fosse Penélope Cruz sarei sola con loro tre. Ah, se i muri potessero parlare!”.

Oltre agli uomini, la bionda attrice racconta di essere attratta anche dalle donne:

5 x 1000

E’ capitato, qui lo dico e qui lo nego, dopotutto siamo nel 2012. I love sex, sempre e anche da sola. Non sono lesbica, ma nemmeno contraria. La mia donna ideale deve essere bella ma anche intelligente. Come Heidi Klum, Katie Holmes o Julianne Moore”.

D’altronde, già nel 2010, Cameron Diaz aveva confessato a Playboy il suo interesse per il gentil sesso: ora, alle soglie dei quarant’anni, la Diaz si sente abbastanza matura per affrontare l’invecchiamento senza eccessive angosce:

“Mi sento molto meglio di quando avevo 20 anni, perché so che cosa voglio, perché conosco i miei bisogni e inizio a capire i benefici della saggezza. Invecchiare mi rende più cosciente, non solo da un punto di vista fisico, ma anche mentale”.

Nel futuro, la Diaz spiega di volere dei figli preferibilmente con un uomo al mio fianco:

In fondo sono una persona romantica”. “In ogni caso non credo nel matrimonio: – conclude la Charlie’s Angel – per avere una relazione seria non abbiamo bisogno di seguire tradizioni antiquate”.