Il canile è sotto la neve: detenuti mobilitati per liberare gli animali

Pubblicato il 31 gennaio 2012 13:41 | Ultimo aggiornamento: 31 gennaio 2012 13:44

GLINA (ROMANIA) – In Romania, un gruppo di detenuti del carcere di Jilava, sono stati mobilitati per dare una mano a liberare dalla neve le gabbie del canile di Glina. rimasto completamente sommerso dalla neve caduta abbondante in queste ore.  La Romania e i Balcani sono infatti alle prese con un’ondata di gelo eccezionale.

Le condizioni si erano fatte drammatiche per gli animali, con i cumuli alti fino a un metro attorno e dentro alle gabbie. Le temperature hanno raggiunto negli ultimi giorni medie di quindici gradi sottozero con picchi anche di -27: nel fine settimana alcune tempeste di neve a ripetizione avevano sommerso il rifugio e per questo si è deciso di evacuare il canile con l’aiuto dei detenuti del carcere (foto Ap/LaPresse):