Caserta, Nicole Petrut arrestato per tratta ragazzine: incastrato grazie a FOTO Fb

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 Marzo 2015 13:35 | Ultimo aggiornamento: 3 Marzo 2015 13:35

CASAL DI PRINCIPE (CASERTA) – Un rumeno di 26 anni era ricercato in tutta l’area del trattato di Schengen, con accuse gravissime tra cui quella relativa alla tratta di esseri umani. La sua carriera criminale è stata stroncata dall’arresto avvenuto la mattina di lunedì 2 marzo da parte dei carabinieri del nucleo radiomobile e della compagnia di Casal di Principe e del comando provinciale di Caserta. Latitante dallo scorso aprile, Nicole Petrut è stato arrestato con l’accusa di trafficare esseri umani. Il suo arresto è stato possibile grazie alle  foto e alle informazioni presenti sul suo profilo Facebook. La vicenda la ricostruisce Il Mattino

“Con l’aiuto di altre persone, riusciva a far entrare in Italia ed in altri paesi donne rumene da utilizzare come prostitute. Tra queste donne, però, c’erano anche delle ragazzine minorenni e impaurite, indotte a lasciare il proprio paese e costrette alla prostituzione. Una pratica terribile a cui aggiungeva anche furti e rapine. Sull’uomo infatti ci sono anche altre ordinanze, tra cui quella emessa ad aprile 2014 dal tribunale di Santa Maria Capua Vetere per rapina aggravata e violenza privata in concorso, che va ad aggiungersi ad un ordine di carcerazione emesso lo scorso novembre dal tribunale dei minori di Reggio Calabria, con il quale si contesta all’uomo il reato di furto aggravato commesso a Villa San Giovanni nel 2007, ovvero quando Nicolae Petrut era minorenne. Dopo un lungo periodo di latitanza l’uomo è stato rintracciato grazie alle indagini svolte dai carabinieri di Casal di Principe, che oltre alle normali attività investigative hanno focalizzato la loro attenzione sul profilo Facebook del rumeno”.

Caserta, Nicole Petrut arrestato per tratta ragazzine: incastrato grazie a FOTO Fb

Una delle foto che hanno incastrato Nicole Petrut