Casoria, “I love pukkiak” e pene: murales porno davanti scuola, genitori furiosi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Marzo 2014 9:29 | Ultimo aggiornamento: 25 Marzo 2014 9:29

NAPOLI – “I love pukkiak“. O meglio “Io amo la figa”. E un pene disegnato nel cuore. Questo il murales porno realizzato proprio davanti all’ingresso di una scuola materna. Una “sorpresa” che da una settimana è in “mostra” e che la mattina del 25 marzo ha scatenato la furia e la protesta dei genitori dei bimbi che frequentano l’istituto di Casoria, in provincia di Napoli.

Giuseppe De Silva su Il Mattino scrive:

Accade in via Torrente, molto frequentata dai giovani del liceo polispecialistico Gandhi ma anche dagli anziani del Centro sociale del Comune. In città questa zona viene denominata «Sotto ai Filangieri». Tutta l’area è imbrattata da scritte e …«opere» che vandali senza scrupoli lasciano su mura, saracinesche di negozi , e su edifici pubblici e privati”.

La protesta di genitori e insegnanti è scattata quando davanti alla Materna di via Brando sono apparsi murales dai contenuti spinti e sessuali:

“«Abbiamo chiesto al Comune di intervenire per rimuovere questo sconcio – dice Giovanna Russo, una mamma – Ci hanno risposto che lo faranno, ma bisogna anche verificare la disponibilità del proprietario dell’immobile. Intanto è passata una settimana e quelle belle figure sono ancora lì»”.

Casoria, "I love pukkiak" e pene: murales porno davanti scuola, genitori furiosi