Charlie Sheen, ex porno star: “Sesso con trans, droga”

di redazione Blitz
Pubblicato il 18 Novembre 2015 15:39 | Ultimo aggiornamento: 18 Novembre 2015 15:39
Charlie Sheen, ex porno star: "Sesso con trans, droga"

Kacey Jordan

ROMA – Droga, transessuali e porno star. Una ragazza di 27 anni, ex pornostar, racconta al Daily Mail come mai la notizia che Charlie Sheen sia sieropositivo non l’abbia affatto stupita. Kacey Jordan, 27 anni, nel 2011 è stata pagata 30mila dollari per partecipare a una festa a casa dell’attore. Poi è rimasta in tutto 36 ore, raccontando che la serata è proseguita tra droga e film porno. E ovviamente sesso. Kacey rimase incinta perché il preservativo si ruppe ma abortì. Lei non ha contratto la malattia ma le notizie di Sheen non l’ha sconvolta:

“Charlie ha decisamente avuto comportamenti ad alto rischio: droga, sesso con pornostar e transessuali. L’unica cosa che è cambiata negli ultimi 5 anni, ovvero dopo l’overdose, è che ora è molto più discreto”.

Due giorni fa Sheen è andato in televisione per dire pubblicamente di avere l’Hiv.  “Sono qui per ammettere che sono sieropositivo”. Durante la trasmissione ‘Today’ l‘attore americano ha detto di aver contratto il virus dell’Hiv quattro anni fa e che le poche persone che lo sapevano gli hanno chiesto soldi per mantenere il segreto. Come già annunciato dai tabloid americani, Sheen lo avrebbe scoperto molto tempo fa ma non lo avrebbe pubblicamente rivelato sia per ragioni di privacy, sia per non aggiungere altre chiacchiere intorno alla sua figura, già al centro di numerose polemiche per il suo abuso di cocaina, per la sua dipendenza da sesso e per aver picchiato la moglie. “Sono qui per ammettere di essere sieropositivo all’Hiv – ha detto l’attore di “Platoon” e “Wall Street” – sono tre lettere difficili da accettare. E’ il punto di svolta della propria vita”, ha aggiunto.

Sheen ha poi detto che la malattia gli è stata diagnosticata dopo aver fatto una serie di esami a perché soffriva di emicranie. L’attore ha rivelato la malattia a persone di cui pensava si potesse fidare, ma alcuni gli hanno chiesto soldi per mantenere il segreto. Ho pagato “milioni” a queste persone, ha detto Sheen. Una di queste era una prostituta che era entrata nel bagno e aveva fotografato i farmaci che assumeva, minacciandolo di rivelare tutto ai tabloid. Alla domanda se stia ancora pagando, Sheen ha risposto: “Non dopo oggi”. Sheen, con tre divorzi alle spalle, nella sitcom “Due uomini e mezzo”, una delle sue ultime interpretazioni degne di nota, aveva interpretato il dongiovanni Charlie Harper per otto anni prima di venire licenziato nel 2011 proprio per comportamento scorretto. “Devo porre fine all’assalto e al fuoco di fila e alle mezze verità che stanno minacciando la salute di tanti altri” ha concluso l’attore al conduttore dello show Matt Lauer. –