Chiara Iezzi: “Non sono lesbica, non lecco passere e pensarlo mi fa orrore”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 Giugno 2013 16:39 | Ultimo aggiornamento: 17 Giugno 2013 16:39
paola e chiara

Chiara Iezzi e la sorella Paola (foto Facebook)

MILANO – Chiara Iezzi, è stata recentemente accusata di essere omosessuale. La cantante, infatti, insieme alla sorella Paola, ha deciso di presentare il suo ultimo album “Giungla”, ad una serata gay.

Chiara ha deciso di sfogarsi sul suo profilo Facebook e dichiarare di non essere assolutamente lesbica, dicendo: “Piccola precisazione. Stasera sarò ospite del Borgo di Milano con la mia socia e il nostro rapper (sexy!) della giungla e sicuramente ci divertiremo sul palco. Ora il Borgo è un club a orientamento gay ma open a tutti e anche se penso che l’orientamento sessuale non debba essere per forza un motivo di orgoglio o di identità (ma ognuno fa quel che vuole) dico una volta per tutte che io sono eterosessuale per evitare commenti fuori posto sulla mia persona (e che ho visto su fb e che mi hanno fatto incazzare) everybody is free to live life as they like but (please) non inventiamo cose a caso grazie mille a tutti peace&love c.”

La cantante ha continuato dicendo: “Non mi frega cosa pensano se lo dico. Ognuno porti la responsabilità e la dignità di ciò che è senza attribuire falsamente agli altri cose non vere. Io sono etero e non mi va che si dicano bugie sul mio conto. E qui io sono altrettanto libera di scrivere ciò che voglio, non vado sui profili altrui per dire agli altri cosa devono fare.. e sti cazzi.”

Infine, Chiara, ha concluso il suo sfogo in maniera decisa: “Keep calm un cazzo. Devo vedere la mia musica associata a termini come “leccapassere” o altro. Io non lecco passere, chiaro? Mi fa orrore solo il pensiero. E ora basta cazzo.”