A Cardiff Christina Aguilera è grassa e irriconoscibile

Pubblicato il 10 Ottobre 2011 16:11 | Ultimo aggiornamento: 10 Ottobre 2011 16:11

CARDIFF (GRAN BRETAGNA) –  “La Aguilere è grassa, trasandata e sciatta”. Sono state molto aspre le critiche dei tabloid inglesi nei confronti di Christina Aguilera, salita sul palco del Millennium Stadium di Cardiff per il tributo a Michael Jackson.

Avvolta in un top striminzito con dei pants inguinali, il giacchino di pelle e le calze a rete, Christina Aguilera è apparsa visibilmente fuori forma principalmente, ma non solo, per i chili di troppo. I fan hanno faticato parecchio per riconoscerla, la Aguilera è infatti apparsa come una caricatura di se stessa : il viso era coperto con un make up pesante e la folta chioma di capelli ossigenati era in evidente disordine.

I tabloid non si sono lasciati sfuggire questa ghiotta occasione e hanno puntato il dito contro l’artista, non perdonandole praticamente nulla. I commenti sono stati impietosi: il Daily Mail ha scritto che le bionde extension di Christina erano in un “disordine arruffato e il corsetto striminzito non faceva niente per abbellire la sua linea curvy”. Altri si sono chiesti “dove sono finite le sue curve. E’ grassa ed ha il doppio mento”.

LA AGUILERA DI UNA VOLTA – Nessuno ha notato però che la cantante non sembra aver perso la voce di una volta anche se l’immagine perfettina che la cantante ha sempre cercato di trasmettere negli anni si è andata decisamente a farsi benedire. Secondo il Daily Mail, tutto è iniziato a peggiorare dopo il flop di Bionic, ma è soprattutto durante le riprese di Burlesque che la Aguilera ha iniziato a mettere su i chili. In fondo la Aguilera ha da poco compiuto trent’anni, non certo l’età per buttarsi via in un mondo dove l’aspetto fisico è tutto.

Per quanto riguarda il concerto invece, da segnalare la presenza dei figli di Michael Jackson. L’evento era stato organizzato da alcuni fratelli della star in omaggio al cantante, morto nel 2009 a 50 anni, per un’overdose di farmaci: tra gli artisti sul palco appunto Christina Aguilera, mentre la boy band britannica Jls ha cantato insieme a tre fratelli del re del pop – Marlon, Tito e Jackie, ”Blame it on the Boogie”.

Le immagini della Aguilera a Cardiff (foto Ap/LaPresse):