Cina, moglie tradita taglia il pene al marito per ben due volte FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Gennaio 2015 19:09 | Ultimo aggiornamento: 14 Gennaio 2015 12:01

SHANGQIU (CINA) – Una donna ha tagliato per ben due volte il pene al marito traditore. E’ accaduto a Shangqiu, città della provincia cinese di Henan. La donna ha voluto compiere questo gesto eclatante con la speranza che il marito non la tradisse più. Tutto comincia dopo che Fan Lung, 32 anni, scambia messaggi hot con Zhang Hung, la sua amante di 21 anni, dimenticandosi di disconnettere il telefonino che fra l’altro appartene alla moglie.

Sua moglie all’oscuro di tutto, si connette al dispositivo e scopre i messaggi compromettenti. A questo punto decide di vendicarsi e, dopo aver preso un paio di forbici, va in camera da letto e evira il marito traditore. Fan Lung viene subito ricoverato in ospedale e il pene gli viene immediatamente ricucito. Dopo l’operazione però, la moglie glielo taglia di nuovo lanciandolo questa volta dalla finestra per impedire così che gli potesse venire ricucito.

L’uomo, subito dopo questa seconda evirazione avvenuta dopo il suo ritorno a casa, scende in strada sanguinante alla ricerca del prezioso strumento. La moglie lo segue in strada per insultarlo. Lui comincia a picchiarla con molta forza. A questo punto arriva la polizia che porta in ospedale lei e ferma lui. L’uomo, dopo il fermo viene accompagnato in ospedale dove viene ricoverato. Nel frattempo, i poliziotti e lo staff dell’ospedale si erano messi a cercare il pene perduto senza successo. Fan Lung rimane qualche giorno in ospedale e ovviamente l’operazione di ricucitura, questa volta non viene effettuata. L’uomo che a quanto pare ha già 5 figli, resta ricoverato ed ovviamente è distrutto psicologicamente. L’unica sua consolazione è l’amante Zhang Hung che lo raggiunge in ospedale giurandogli di volerlo sposare al più presto.