Cisterna (Latina): violentata e sequestrata per ore dal suo ex. Lui preso a Roma

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 Maggio 2014 18:56 | Ultimo aggiornamento: 2 Maggio 2014 18:57

Cisterna (Latina): violentata e sequestrata per ore dal suo ex. Lui preso a RomaLATINA – Ha subito ore di violenze, anche sessuali. Per questo il suo ex fidanzato è stato arrestato, a Cisterna (in provincia di Latina).

Lei, la vittima, da mesi viveva l’incubo di una relazione con un uomo violento e quando ha deciso di troncare l’uomo le ha dato un appuntamento, l’ha costretta ad assumere psicofarmaci e poi l’ha picchiata e violentata per ore.

L’uomo accusato di questa violenza, Khalid Lamamri, un marocchino di 37 anni, è stato rintracciato ed arrestato ieri sera nei pressi della stazione Termini di Roma. L’accusa è violenza sessuale aggravata e sequestro di persona.

La vittima, una donna di Cisterna, ha raccontato alla polizia di aver troncato la relazione dopo mesi di litigi e violenze anche a scopo di rapina. Dopo la sua decisione l’uomo però aveva continuato a minacciarla arrivando, ha raccontato la donna, anche a forzare la porta del suo appartamento.

Dopo tanto tempo lontani, la donna aveva accettato di incontrarlo poco lontano dalla stazione ferroviaria di Cisterna ma aveva avvisato un’amica chiedendole di chiamare aiuto. A quel punto l’uomo l’ha costretta ad assumere degli psicofarmaci e l’ha violentata e malmenata fin quando non è arrivato il fratello della vittima.

La donna è stata soccorsa mentre il 37enne è riuscito a fuggire ma è stato rintracciato e bloccato a Roma, alla stazione Termini.