Contesta Berlusconi e La Russa lo allontana con la forza

Pubblicato il 10 Marzo 2010 16:15 | Ultimo aggiornamento: 10 Marzo 2010 16:15

Finale convulso di conferenza stampa, nella sede del Pdl a Via dell’Umiltà, quando per la terza volta consecutiva un uomo, Rocco Carlomagno, ha interrotto il premier Silvio Berlusconi. «Si vergogni, questa è la sinistra» è stato lo sfogo del Cavaliere, mentre il coordinatore del Pdl Ignazio La Russa, che già in un primo momento aveva raggiunto l’uomo seduto tra i giornalisti, si è nuovamente avvicinato a Carlomagno e dopo averlo energicamente invitato a parole a smetterla, lo ha preso per il bavero della giacca provando a trascinarlo con sé, sotto gli occhi di telecamere e macchine fotografiche che hanno ripreso l’intera scena. A questo punto l’uomo ha iniziato ad accusare il premier e il governo, mentre Berlusconi lasciava la sala, visibilmente irritato. Il contestatore ha annunciato che querelerà La Russa.