photogallery

Da Courtney Love a Mickey Rourke, il botox rende le star irriconoscibili

Ma il botox, o botulino, non si usava proprio per eliminare le rughe? Sembra di sì, però non si tiene conto di uno strano, burlesco effetto secondario: fa aumentare le rughe in altre zone del viso.

L’avviso lo ha lanciato a maggio il professor Becker del Weill Cornell Medical College di New York, il quale sostiene che i gruppi muscolari non trattati con il botox, come se si ritenessero offesi dall’essere stati trascurati, trovano il modo di sviluppare rughe ancora più evidenti.

Il professor Becker ritiene che la paralisi di un insieme di muscoli che ne tralasci degli altri potrebbe indurre questi ultimi a un tentativo di riequilibrio per mezzo dell’intensificazione dell’attività muscolare che ha come conseguenza una formazione di nuove e più vistose rughe.

Sembra proprio questo il problema che ha colpito diverse star come  Courtney Love, Mickey Rourke, Meg Ryan o Melanie Griffith. Guarda la gallery delle star prima e dopo il trattamento al botolino:

To Top