Danimarca: bionda nuda sul retro del bus, pubblicità rimossa FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 luglio 2015 18:07 | Ultimo aggiornamento: 3 luglio 2015 18:07

ROMA – L’azienda danese del trasporto pubblico Movia è finita nuovamente nell’occhio del ciclone a causa di una pubblicità molto esplicita affissa sulle sue vetture ed è stata costretta a fare marcia indietro ritirandola. La gigantografia incriminata mostra una ragazza bionda nuda di spalle e vuole pubblicizzare un club di strip-tease .

L’immagine è stata definita ”offensiva e degradante per la donna” e il sito dell’azienda è stato sommerso di critiche, così come i profili Facebook correlati. Il responsabile della Movia – conosciutissima nel paese scandinavo per i suoi familiari bus gialli – ha ammesso che ”si è passato il segno” e che immagini di quel tipo ”sconfinano nella pornografia”, ma la Movia non è nuova a polemiche causate dai suoi messaggi pubblicitari.

L’anno scorso fece scalpore una campagna che pubblicizzava la chirurgia estetica accrescitiva del seno, mentre più recentemente è finita di nuovo nell’occhio del ciclone per alcuni messaggi pubblicitari che invitavano a boicottare i prodotti degli insediamenti israeliani in Cisgiordania.

Danimarca: bionda nuda sul retro del bus, pubblicità rimossa FOTO

Danimarca: bionda nuda sul retro del bus, pubblicità rimossa FOTO