David Bowie maniaco del sesso: orge con sua moglie Angie e Mick Jagger

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 settembre 2014 12:22 | Ultimo aggiornamento: 16 settembre 2014 12:22
David Bowie maniaco del sesso: orge con sua moglie Angie e Mick Jagger

David Bowie e Iman, la sua attuale moglie (LaPresse)

ROMA – Wendy Leigh, nel suo nuovo lavoro letterario dal titolo “Bowie“, si domanda: “David Bowie è stato soltanto un avventuriero sessuale o un vero e proprio sesso-dipendente?”.

La Leigh, attraverso interviste con esperti del settore musicale, colleghi di lavoro, amici intimi, e le sue amanti, esplora l’avventurosa vita sessuale di David Bowie. E delle orge selvagge con Mick Jagger e appuntamenti amorosi con Elizabeth Taylor.

Leigh descrive così la vita intima di David Bowie e la sua prima moglie, Angie. “Erano famosi per tessere una rete sessuale attorno a chiunque stimolasse la loro fantasia”. L’ex modella Angie ha lavorato anche per il produttore Lou Reizner, capo della Mercury Records, che ha contribuito alla ascesa David Bowie come rock star.

La coppia si sposò ed ebbe un figlio di nome Zowie, il 30 maggio 1970, nel periodo in cui David Bowie stava sviluppando il suo personaggio Ziggy Stardust.

Parlando con un giornalista David Bowie ha insistito: “Sono gay e sono sempre stato”. Tuttavia uno degli amanti di David Bowie, l’assistente Tony Zanetta, la pensava diversamente: “Quando eravamo a letto insieme, lui era più sensuale e narcisistico. Per lui, si trattava di essere adorato… Non credo che il sesso contava per lui”.

Quando David Bowie e Angie si trasferirono di nuovo a Londra, Leigh racconta che Angie creò intorno un “bozzolo sessuale”, nel disperato tentativo di trattenere il marito vicino. All’interno della casa vicino a King’s road, mise un letto ricoperto in pelliccia che chiamò “the pit”, la fossa. “Angie e David hanno fatto le orge più incredibili a Oakley St. Chiunque scopava con chiunque nella fossa”, racconta una fonte a Leigh.

David Bowie entrò in una spirale di dipendenza da cocaina, che a quanto pare amplificò il suo desiderio sessuale. Si dedicò a “fare sesso con più partner possibili”. Leigh descrive anche come il chitarrista Slash aveva appena otto anni quando entrò in una stanza a casa e trovò Bowie nudo con sua madre, Ola Hudson.