Eleonora Verbitskaya, licenziata perché troppo sexy FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 Dicembre 2015 8:30 | Ultimo aggiornamento: 3 Dicembre 2015 8:30
Eleonora Verbitskaya e una delle sue foto provocanti pubblicate sui social

Eleonora Verbitskaya e una delle sue foto provocanti pubblicate sui social

MOSCA – Licenziata perché troppo sexy. Questa è la brutta disavventura capitata a Eleonora Verbitskaya, un’impiegata di San Pietroburgo rimasta senza lavoro perché i suoi superiori si sono imbattuti in alcune foto molto provocanti, pubblicate sui social della ragazza. Eleonora Verbitskaya era un’impiegata dell’Administrative Infringements Enforcement Office di San Pietroburgo e si è ritrovata licenziata con una nota sulla scrivania. Nota in cui i superiori le comunicavano il licenziamento per colpa delle foto pubblicate su Facebook e Twitter.  Le foto in questione sarebbero state fatte da Eleonora per un servizio fotografico di promozione per la sua carriera da DJ.

Maxim Youshin, l’avvocato di Eleonora che è conosciuta anche come Dj Ellis Sexton, ritiene che la sua cliente sia stata licenziata senza giusta causa, sostenendo che la ragazza non è mai andata a lavorare vestita in modo inappropriato. Dice l’avvocato: “Secondo la legge russa, lei non ha fatto nulla di sbagliato. Si tratta piuttosto di una questione morale in questo momento”. Adesso la questione finirà in Tribunale. Queste alcune delle foto pubblicate su Facebook e Twitter da Eleonora Verbitskaya. Foto che le sono costate il licenziamento.