Kiev, le Femen in topless allo stadio di Euro 2012: “No alla prostituzione”

Pubblicato il 9 Ottobre 2011 15:24 | Ultimo aggiornamento: 9 Ottobre 2011 15:27

KIEV (UCRAINA) – Per protestare contro il possibile incremento della prostituzione dovuto agli europei di calcio che si svolgeranno in Ucraina e Polonia l’anno prossimo, tre attiviste dell’associazione femminista ucraina “Femen” hanno invaso il campo in topless e blue jeans.

Il luogo scelto per il blitz è il nuovo stadio “Olimpico” di Kiev, quello che ospiterà la finale di Euro 2012. L’invasione è avvenuta durante la cerimonia di inaugurazione.