Ecco la Ferrari FF: una rivoluzione a quattro ruote motrici

Pubblicato il 21 Gennaio 2011 13:11 | Ultimo aggiornamento: 21 Gennaio 2011 13:11

Una rivoluzione a quattro ruote motrici e a quattro comodi posti a sedere. Si chiama Ferrari Four, con un chiaro richiamo al numero quattro, l’ultimo bolide a 12 cilindri sfornato da Maranello, le cui prima immagini vengono svelate oggi su Ferrari.com, il sito internet ufficiale della Casa di Maranello.

E’ la quattro posti più prestazionale e versatile nella storia della marca, nonchè la prima vettura del Cavallino Rampante a trazione integrale, anche se di fatto la spinta resta sulle ruote posteriori, e solo al bisogno e in percentuale inferiore parte della Coppia viene distribuita all’asse anteriore. Gioia per i puristi. Una vettura che debutterà ufficialmente in occasione del prossimo Salone dell’Auto di Ginevra a marzo e che, nelle intenzioni di Maranello, definisce un concetto completamente nuovo di Gran Turismo sportiva, rompendo decisamente con il passato, non una semplice evoluzione: ecco perché la stessa casa automobilistica parla di ”vera e propria rivoluzione”.

Questa nuova 12 cilindri concilia, secondo la Ferrari, ”come nessuno mai ha saputo fare, il carattere estremamente sportivo e prestazionale con la grande fruibilità, la raffinata eleganza e il comfort eccezionale, per far vivere al pilota e ai passeggeri emozioni uniche”. Disegnata da Pininfarina, stabilisce gia’ nelle forme e nei volumi l’armonia tra la sua anima sportiva e la straordinaria versatilità.

La FF adotta, per la prima volta nella storia di Maranello, un sistema di trazione integrale. Il 4RM (quattro ruote motrici), brevettato dalla Ferrari, riduce del 50% il peso rispetto ad uno tradizionale, mantenendo una ripartizione ideale delle masse (53% sul posteriore). Completamente integrato con i controlli elettronici di dinamica veicolo, contribuisce a prestazioni record su tutti i terreni e in tutte le condizioni, gestendo, istante per istante e in modo predittivo, la coppia applicata a ciascuna ruota. La FF è inoltre dotata delle nuove sospensioni a smorzamento magnetoreologico di terza generazione, e del più recente sviluppo dell’impianto frenante Brembo in carbo-ceramica.

Le performance sono assicurate dai 660 CV erogati a 8000 giri/min dal nuovo motore a iniezione diretta da 6.262 cm3, che insieme al cambio F1 doppia frizione in posizione transaxle, garantisce accelerazioni elevatissime (3,7 sec lo 0-100 km/h). Il miglior rapporto peso potenza della categoria di 2,7 Kg/CV, insieme alla perfetta ripartizione dei pesi, conferisce alla FF un’eccezionale prontezza di risposta ai comandi, apprezzabile su di un’ampia gamma di percorsi: cittadini, strade a bassa aderenza anche fortemente innevate e circuiti. La nuova nata di Maranello offre ai passeggeri massima flessibilita’ in termini di spazi, ricche dotazioni ed eleganti finiture, per una qualita’ di vita a bordo mai raggiunta prima su una vettura cosi’ prestazionale.

E’ in grado di ospitare comodamente quattro persone e relativi bagagli grazie alla migliore abitabilita’ e alla maggiore capacita’ di carico bagagliaio del mercato di riferimento (450 litri ampliabili fino ad 800 grazie ai sedili posteriori ribaltabili), incluse vetture quattro porte. Per questa vettura è stata studiata una vastissima gamma di personalizzazioni e accessori che include sei colori specifici e interni con pelli alla semianilina, innovative per modalita’ di selezione e trattamento. La FF si presenta oggi con le prime tre foto di un ampio servizio che le ha dedicato il fotografo Giovanni Gastel.

Ecco una scheda tecnica sintetica della Ferrari Four. Motore Tipo V12, 65° Cilindrata totale 6262 cm3 Potenza massima 660 CV a 8000 giri/min Coppia massima 683 Nm a 6000 giri/min DIMENSSIONI E PESO Lunghezza 4907 mm Larghezza 1953 mm Altezza 1379 mm Peso a secco* 1790 kg Distribuzione dei pesi 47% ant, 53% post Rapporto peso/potenza 2,7 kg/CV PRESTAZIONI Velocita’ massima 335 km/h 0-100 km/h 3,7 secondi CONSUMI ED EMISSIONI (COMBINATO ECE) Consumo 15,4 l/100 km Emissioni CO2 360 gr/km.