Film porno girato tra le piramidi, ricercata coppia di russi FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 Marzo 2015 10:49 | Ultimo aggiornamento: 7 Marzo 2015 10:49

IL CAIRO – Un video porno è stato girato nei pressi della Piramide e della Sfinge in barba alle misure di sicurezza egiziane e mandando su tutte le furie il governo del Cairo. L’episodio è avvenuto all’inizio del 2014 quando alcuni russi, fingendosi turisti, sono entrati nell’area delle piramidi pagando il rituale biglietto per poi appartarsi in una posizione strategica e girare le scene pornografiche. Il video è stato postato su Internet nove mesi fa, con tanto di sottotitoli in inglese, registrando un notevole successo di pubblico.

Mamdouth al-Demani, ministro titolare delle Antichità, afferma che “il video è stato realizzato illegalmente da una donna che ora è ricercata”. Per il giornale “Al Masry Al Youm” il video include immagini della guida egiziana dei falsi turisti russi, che si identifica anche per nome. Ciò dovrebbe velocizzare la ricerca dei colpevoli e di eventuali complici.

“Stiamo parlando di un’offesa alle Antichità egiziane girata alla luce del Sole, in pieno giorno”, afferma al-Demani, secondo il quale in seguito al blitz dei pornografi la polizia ha installato telecamere in tutta l’area per scongiurare tentativi di emulazione.