Filmati di bimbi stuprati e seviziati online: 17 arresti in tutta Italia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 Giugno 2015 14:09 | Ultimo aggiornamento: 20 Giugno 2015 14:09
Filmati di bimbi stuprati e seviziati online: 17 arresti in tutta Italia

(Foto d’archivio)

ROMA – Avevano girato e divulgato online filmati in cui bambini piccolissimi venivano stuprati, umiliati e seviziati: con questa accusa la polizia italiana, in collaborazione con la polizia tedesca e la polizia postale, ha arrestato 17 persone e ne ha denunciate 92 in tutta Italia per i reati di pornografia minorile e detenzione di materiale pedopornografico.

L’indagine era scattata nel 2013. Durante l’operazione sono state scoperte decine di migliaia di files divulgati, da utenti italiani e stranieri, su circuiti telematici di file sharing, anche attraverso il Deep Web.

Nel corso delle perquisizioni sequestrati computer, smartphone, tablet e diversi hard disk protetti da un sistema sofisticato di crittografia. La maggior parte dei video e delle immagini trovati sono particolarmente efferati e scabrosi, raffiguranti bambini in tenera età abusati, umiliati e talvolta seviziati. I responsabili, tutti uomini tra i 25 e i 75 anni, di diversa estrazione sociale, tra cui vari professionisti, nonché un maestro di scuola elementare, sono finiti in carcere.

5 x 1000