Finisce nel video “Cagne” di Max Felicitas. “Per Andrea Diprè pornostar a mia insaputa”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 Maggio 2015 13:35 | Ultimo aggiornamento: 29 Maggio 2015 13:35

TREVISO – Una ragazza, di Vittorio Veneto, comune in provincia di Treviso, racconta di esser stata contattata via Facebook per girare il video di Max Felicitas (tra gli autori anche Andrea Diprè, criticato personaggio che cerca visibilità sul web a suon di film porno e clip con Sara Tommasi) di una canzone su una spiaggia vicino Aquileia.

Una volta arrivata sul set, come racconta la Tribuna di Treviso, la ragazza però si è resa conto che il copione era diverso: ragazze nude a terra a mangiare cibo da ciotole per cani. Il titolo del video di Max Felicitas era infatti “Cagne“. La ragazza, 18 anni, avrebbe partecipato ad alcune scene erotiche per poi pentirsene amaramente.

Al termine delle riprese la diciottenne ha abbandonato con sollievo la compagnia. Ma non immaginava quello che sarebbe accaduto dopo. Il video è stato poi messo su Youtube e rilanciato su Facebook proprio da Dipré. Nel giro di poche ore è diventato virale e in breve tempo è finito sugli smartphone dei compagni di scuola della ragazza.

Ed è stata un’escalation: prima semplici commenti negativi, che si sono ben presto trasformati prima in prese in giro e poi in insulti feroci e minacce contro la ragazza. “Ho passato e sto passando un periodo difficile, vorrei non se ne parlasse più e continuare la mia vita in tranquillità”, ha detto la diciottenne che, proprio a causa degli insulti e delle minacce, è stata anche costretta a oscurare la sua pagina Facebook.