Firenze, faceva guardare film porno alle figlie: “Imitateli”. E le violentava

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Giugno 2013 17:54 | Ultimo aggiornamento: 4 Marzo 2015 16:20
Firenze, faceva guardare film porno alle figlie: "Imitateli". E le violentava

(Foto Lapresse)

FIRENZE – Costringeva le figlie di 4 e 8 anni a guardare film porno e poi abusava di loro chiedendo di imitare gli attori. Con queste accuse un uomo di 50 anni della provincia di Firenze è stato condannato a sette anni e mezzo di carcere. 

Gli abusi sono andati avanti per cinque anni, dal 2007 al 2012. A denunciare la vicenda è stata la madre, quando le piccole le hanno raccontato cosa faceva loro il padre. L’uomo è stato arrestato e poi è finito ai domiciliari in una struttura gestita da un’associazione di volontariato.

Per l’accusa, l’uomo, che lavora in una ditta edile di famiglia, approfittava dell’assenza di casa della moglie, una straniera, per approfittare delle figlie. In alcune occasioni avrebbe cercato, senza riuscirci, anche di avere rapporti completi con le bambine. In base a quanto ricostruito dalla Procura, l’uomo minacciava le figlie dicendo loro di non raccontare nulla altrimenti le avrebbe picchiate.