Gb. Mamma accusa bimbo 5 anni: “Ha costretto mia figlia a simulare sesso orale”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 luglio 2015 12:32 | Ultimo aggiornamento: 27 luglio 2015 12:32
Gb. Mamma accusa bimbo 5 anni: "Ha costretto mia figlia a simulare sesso orale"

Gb. Mamma accusa bimbo 5 anni: “Ha costretto mia figlia a simulare sesso orale”

LONDRA – Un bimbo di 5 anni avrebbe fermato una compagna di classe nel bagno della scuola e l’avrebbe costretta a simulare un rapporto di sesso orale. Questa l’accusa che la mamma della bimba ha rivolto al piccolo e su cui indagano le autorità. Nonostante sia difficile credere che un bimbo di 5 anni sia capace di questo tipo di comportamenti, il sito Metro scrive che le autorità della città di Belford indagano sull’accaduto e la mamma della bimba l’ha trasferita in un’altra scuola.

Tutto inizia quando la donna denuncia che la figlia è stata vittima del suo compagno di scuola e la trasferisce in un’altra scuola, dichiarando alla stampa locale:

“L’ha chiusa nel bagno e le ha detto di stare calma perché se li avrebbero scoperti la colpa sarebbe stata la sua. Abbiamo provato a raggiungere un accordo con la scuola sul terribile incidente, ma loro sostengono che sia un comportamento normale per un bambino. Invece è gravissimo.

Mia figlia ama andare a scuola, ma adesso come posso lasciarla entrare in classe ogni giorno? Non avrei dovuto trasferirla, ma sentivo di non avere altre opzioni”.

Un portavoce del consiglio comunale di Bedford ha detto di essere a conoscenza dell’episodio e che per il bene degli interessati e della scuola valuterà il da farsi.