Germania: vicino sente donna urlare e chiama la polizia, ma era una lezione di bondage

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 aprile 2018 6:29 | Ultimo aggiornamento: 28 aprile 2018 19:30
Germania: vicino sente donna urlare e chiama la polizia, ma era una lezione di bondage

Germania: vicino sente donna urlare e chiama la polizia, ma era una lezione di bondage

ROMA – Il vicino sente una donna gridare dalla casa vicino. Chiama la polizia ma quando gli agenti entrano trovano una scena sadomaso. Gli agenti di Neustadt, città tedesca sudoccidentale, si sono infatti precipitati sul posto e si sono convinti immediatamente che avrebbero colto in flagrante i due stupratori e salvato la donna, visto che al loro arrivo si sentivano ancora le urla.

Fatta irruzione nell’appartamento, però, sono rimasti pietrificati: davanti a loro, infatti, non si stava compiendo alcun reato, ma una semplice lezione di bondage erotico giapponese impartita da un docente che stava insegnando a una coppia l’arte dello Shibari, che tradotto significa letteralmente “la bellezza del legame stretto”.

I tre, tranquilli e un po’ stupiti per l’arrivo della polizia, hanno comunque accolto gli agenti con cortesia, invitandoli addirittura a unirsi a loro. Come si legge in un comunicato delle forze dell’ordine, intitolato “Cinquanta sfumature di Neustadt”, una volta constatato che non c’era stato alcun maltrattamento e che i tre andavano d’amore e d’accordo, i poliziotti si sono allontanati con un sorriso sotto i baffi e rifiutando educatamente l’offerta di partecipare alla lezione.