Graziano Pellè star in Inghilterra: Viky Varga il suo sexy segreto (FOTO)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 settembre 2014 12:38 | Ultimo aggiornamento: 16 settembre 2014 17:26

LONDRA, INGHILTERRA – Non solo Balotelli, la Premier League parla un po’ anche italiano con Graziano Pellè, protagonista di un avvio di stagione a suon di gol.

Già tre nelle prime quattro giornate, durante le quali ha sempre giocato, da titolare. Il primo gol, alla terza giornata, che ha suggellato il successo del suo Southampton sul campo del West Ham; sabato la doppietta che ha spianato la strada alla larga vittoria contro il Newcastle. Due successi che hanno proiettato i Saints nei quartieri alti della classifica, nonostante l’impressionante esodo (di giocatori e dell’allenatore) avvenuto in estate.

Tantissime cessioni, altrettanti arrivi, tra i quali appunto Pellè, 29 anni, fortemente voluto dal nuovo tecnico Roland Koeman che conosce molto bene l’attaccante italiano per averlo allenato prima all’AZ quindi nell’ultimo biennio al Feyenoord. Insolita la carriera di Pellè, scartato dal calcio italiano, nonostante gli exploit in Eredivise, il campionato olandese dove nell’ultimo biennio ha messo a segno la bellezza di 50 gol.

Nato calcisticamente a Lecce, dopo una parentesi sfortunata a Cesena, a 22 anni emigra in Olanda. Le quattro stagioni con la maglia dell’AZ gli valgono la chiamata del Parma che però la stagione successiva lo cede in prestito alla Sampdoria retrocessa in B.

Di ritorno al Tardini totalizza solo 9 presenze con gli emiliani, abbastanza per consigliargli di rifare le valigie, destinazione Rotterdam. Dove trova la definitiva consacrazione, con conseguente chiamata in Premier League. Nemo profeta in patria, per Pellè è un marchio di fabbrica: semisconosciuto per il grande pubblico nostrano, già una stellina del campionato più ricco al mondo.

Dove è stato notato anche dai tabloid grazie al fidanzamento con la modella ungherese Viktoria Varga, una bellezza che non passa certo inosservata per la gioia della curiosità guardona della stampa scandalistica. Non poteva iniziare meglio la sua avventura Oltremanica, come ammette lo stesso Pellè:

“All’inizio della stagione non è stato facile perché ho bisogno di tempo per trovare la forma ideale. E poi ho cambiato campionato, un calcio completamente diverso. Adesso comincio a farmi conoscere, sono una persona positiva. Il mio lavoro è segnare ma so che posso e devo migliorare ancora”.

Foto da Instagram