“I gay andranno all’inferno”: annuncio in tv del vescovo di Madrid

Pubblicato il 7 Aprile 2012 19:53 | Ultimo aggiornamento: 6 Maggio 2015 13:22

ROMA- ”Vorrei dire una parola a quelle persone che oggi, sostenuti da tante ideologie, non si orientano bene nella sessualita’ e pensano fin da bambini di essere attratti da persone dello stesso sesso. E per comprovarlo, si corrompono o prostituiscono. O frequentano club per soli uomini. Vi assicuro che finiranno all’inferno”. E’ un passaggio della dura omelia pronunciata il 6 aprile nel corso delle celebrazioni del Venerdi’ santo e trasmessa in diretta nazionale dalla tv pubblica dall’arcivescovo di Alcala’ de Henares (arcidiocesi di Madrid) Juan Antonio Reig Pla.

Ampi stralci delle sue parole che si sono indirizzate anche contro l’aborto e la prostituzione, sono oggi riportati dai principali quotidiani spagnoli mentre il passaggio video della condanna dei gay sta facendo il giro del Web. Una ragazza o una donna incinta, ha anche aggiunto, ”quando va ad abortire, esce dalla clinica distrutta, perche’ ha distrutto una vita innocente e ha distrutto anche se stessa”.