Il fidanzato sviene. E lei lo violenta: “Ero in vena…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 Settembre 2015 13:53 | Ultimo aggiornamento: 12 Settembre 2015 13:53
La foto pubblicata dal Mirror

La foto pubblicata dal Mirror

ROMA – Il fidanzato, ubriaco, sviene in pieno giorno in un parcheggio di un supermercato. E lei, ubriaca ma ancora in forze, cerca di fare sesso con il ragazzo svenuto, in pieno giorno. Kimberly Jackson: questo il nome della donna che, una volta fermata dalla polizia, avrebbe confessato: “Ero proprio in vena”.

Tutto è successo  a Norfolk, in Virginia. La donna è stata arrestata per ubriachezza in pubblico ed è stata rilasciata su cauzione.

La donna ha commentato alla tv locale: “È stata colpa della sbornia che avevamo preso. L’alcol mi ha fatto dimenticare che ci trovavamo in un luogo pubblico”.