India: bimba di 8 anni stuprata e impiccata a albero. Linciati i 3 violentatori

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Luglio 2014 9:24 | Ultimo aggiornamento: 25 Luglio 2014 9:24
India: bimba di 8 anni stuprata e impiccata a albero. Linciati i 3 violentatori

India: bimba di 8 anni stuprata e impiccata a albero. Linciati i 3 violentatori

NEW DELHI – Una bambina di appena 8 anni è stata stuprata e impiccata ad un albero in un villaggio del West Bengala, lo stato indiano di Calcutta.

Tre uomini sospettati di esseri gli autori della violenza sono stati linciati dalla folla prima dell’arrivo della polizia. Uno di loro è morto poco dopo essere arrivato in ospedale.

Il crimine ricorda la tragedia delle due cuginette di 14 e 15 anni trovate appese ad un albero di mango a fine maggio in Uttar Pradesh.

Da quanto è emerso, la bambina era scomparsa mercoledì sera dopo essere uscita di casa per comprare del riso per la cena. I genitori hanno subito lanciato l’allarme e sono iniziate le ricerche, in particolare vicino ad uno stagno dove si pensava fosse caduta. Invece, e’ stata trovata l’indomani a circa 200 metri da casa sua impiccata con una cintura ad ramo di un grosso albero. Il suo corpo presentava molte ferite e anche segni di una violenza sessuale.

I familiari hanno subito sospettato il ‘tantric’ del villaggio, una figura tra il mago e il guaritore, del delitto e sono andati a cercarlo nella sua abitazione. L’uomo e altri due presunti complici erano sul punto di scappare, ma sono stati fermati dalla folla infuriata e picchiati fino a quando sono intervenute le forze dell’ordine. Il tantric è morto in ospedale per le ferite.

Seconde alcune fonti, la famiglia della vittima era coinvolta in una disputa su dei terreni, e potrebbe quindi essere stata vittima di una ritorsione.