India. Tagliano seno con coltello ad una ragazza: non voleva prostituirsi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 Marzo 2014 12:36 | Ultimo aggiornamento: 24 Marzo 2014 12:36
India. Tagliano seno con coltello ad una ragazza: non voleva prostituirsi

India. Tagliano seno con coltello ad una ragazza: non voleva prostituirsi

NEW DELHI – Le hanno tagliato il seno con un coltello perché non voleva prostituirsi. Una ragazza di 24 anni è stata mutilata in India da tre uomini, che volevano si prostituisse in un bordello vicino Mumbai. Uno dei tre uomini è stato arrestato, riferisce il quotidiano The Hindustan Times, mentre gli altri due sono ricercati.

Lo scioccante fatto, l’ennesimo atto di violenza contro le donne nel Paese asiatico, è avvenuto nel distretto di Thane, un caotico agglomerato situato a nord della metropoli del Maharastra. La ragazza, originaria del Gujarat, era stata ‘venduta’ a uno dei tre uomini per 30 mila rupie (circa 400 euro) per lavorare come prostituta. Ma quando, circa una settimana fa, il gestore del bordello, Ruby Sikandar Munsi, l’ha presentata a un cliente, lei si è ribellata e si è rifiutata di fornire le prestazioni sessuali.

Secondo la polizia, l’uomo e altri due conoscenti si sono infuriati perche’ “non guadagnava nulla”. Esasperati per il suo rifiuto, l’hanno portata in una stanza isolata dove l’hanno picchiata brutalmente, racconta un  un responsabile del commissariato locale:

“Per darle una lezione uno dei tre le ha tagliato i seni con un coltello, mentre un altro le ha spaccato i denti”.

La ragazza è stata poi soccorsa e ora è ricoverata all’ospedale civico di Thane. La polizia, intanto, ha interrogato Munsi e lo ha rinviato a giudizio per lesioni e per sfruttamento della prostituzione.