YOUTUBE “ISVN – Io sono Valentina Nappi”: l’attrice a luci rosse al cinema nei panni di se stessa

di redazione Blitz
Pubblicato il 30 maggio 2018 14:07 | Ultimo aggiornamento: 30 maggio 2018 14:09
Io sono Valentina Nappi

“ISVN – Io sono Valentina Nappi”: l’attrice a luci rosse al cinema nei panni di se stessa

ROMA – Martedì 29 maggio è uscito nelle sale italiane “ISVN – Io sono Valentina Nappi’ , film   diretto dalla regista Monica Stambrini, al terzo lavoro [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] dopo “Benzina” e “Sedia elettrica” usciti rispettivamente nel 2002 e 2012.

La pellicola, che vede la pornostar napoletana Valentina Nappi nei panni di se stessa, racconta  con leggerezza. D’altronde per la Stambrini, la Nappi è un’icona: “Vorrei dare un’immagine diversa di Valentina con questo film. Lei è giovane e intelligente e sa ribaltare tutto questo. Ho chiesto a Valentina e a Lorenzo, che ‘recita’ con lei, di non ammiccare in camera, di non fare i professionisti del sesso. Ho cercato di rappresentare Valentina come un’icona italiana”.

Su Dagospia dove è possibile trovare il link per vedere il trailer del film  nella versione vietatissima, Marco Giusti racconta la trama:

“Qui parte da un’idea del tutto diversa e si limita a riprendere, quasi in tempo reale, l’incontro di Valentina Nappi con un suo fidanzato, tal Lorenzo, nella casa romana di un artista attore (…) la Stambrini costruisce un racconto di una notte d’amore fra i due dove non c’è assolutamente tempo né per le teorie né per tanti dialoghi inutili”.

“A Lorenzo, però, è concesso il tempo per mangiarsi maldestramente un hamburger prima della serata. Hamburger che non lo intoppa assolutamente, anzi… (…) la Nappi [è] assolutamente protagonista attiva e Lorenzo, pessimo attore, assolutamente passivo nel suo pur perfetto funzionamento”.

Il film è stato presentato lunedì a Bologna al Kinodromo e ieri a Milano all’Arcobaleno. Venerdì verrà presentato al Blue Moon di Roma: parteciperanno la regista e la protagonista Valentina Nappi.