Isabella Ferrari testimonial della nuova campagna di intimo Yamamay

Pubblicato il 21 Settembre 2011 12:07 | Ultimo aggiornamento: 21 Settembre 2011 12:07

ROMA – Quando le hanno proposto di girare uno spot in biancheria intima la sua reazione è stata, “ma perchè io e non una ventenne russa?”. Poi le hanno spiegato che volevano proprio lei, una donna con una storia, e Isabella Ferrari ha accettato di svelare il suo corpo di splendida quarantasettenne nello spot girato da Paolo Sorrentino per i 10 anni del marchio Yamamay. Sul set, il regista de “Il divo”, al suo debutto nella pubblicità, così come la protagonista del corto, le ha spiegato che non cercava la seduzione per la seduzione, anzi, voleva una sensazione di naturalezza.

”Paolo mi ha detto facciamo un pezzo di film, raccontiamo una storia, cerca di avere negli occhi la pace che poi – spiega la Ferrari, tubino nero e occhi bistrati – è il rapporto che uno deve avere con la sua biancheria intima”. Così ”sono entrata nel ruolo in un modo molto naturale e ora – confessa l’attrice – sono curiosa di sapere cosa ne penseranno le donne, l’ho fatto per loro e spero di non deluderle”.

”In un’epoca di svendita del corpo siamo tutti un po’ nauseati, ma una donna – argomenta – ha comunque il diritto di vestirsi e svestirsi, di innamorarsi e amare e io voglio stare in tutto questo nella sua pienezza, nella complessità dell’essere femminile che sento di avere, mentre le donne che usano solo il corpo hanno un linguaggio povero, riduttivo”.

Foto LaPresse: