Isis, tre soldati siriani picchiati a morte dalla folla. Nuovo video

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 febbraio 2015 15:53 | Ultimo aggiornamento: 20 febbraio 2015 15:53

DAMASCO – Picchiati a morte dalla folla: sono morti così tre soldati siriani, uccisi dalla gente a Raqqa, roccaforte dell‘Isis. Dopo averli uccisi, i militanti dello Stato Islamico hanno preso i tre corpi e li hanno legati alle loro moto. Così li hanno trascinati nella terra. Ovviamente riprendendo tutto.

Il video è stato poi postato su internet. Si vedono i tre uomini in divisa che vengono fatti inginocchiare tra la gente, circondati dai guerriglieri dell‘Isis. Poi l’inquadratura riprende la rabbia feroce della folla che colpisce i tre fino ad ucciderli. Poi si vedono i miliziani che vanno in moto trascinando i corpi legati dietro.

Sono oltre 120mila i soldati dell’esercito di Bashar al Assad uccisi nella guerra civile iniziata nel Paese nel 2011. Circa 11mila sono stati ammazzati nei cinque mesi seguiti all’annuncio di Assad di insediamento per il terzo mandato.

Il Daily Mail ha pubblicato il video.