Isole Pitcairn: 56 abitanti, nessun gay, legalizzano matrimonio omosex

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 Giugno 2015 16:26 | Ultimo aggiornamento: 23 Giugno 2015 16:27
Isole Pitcairn: 56 abitanti, nessun gay, legalizzano matrimonio omosex

Isole Pitcairn: 56 abitanti, nessun gay, legalizzano matrimonio omosex

SYDNEY – Le Isole Pitcairn nel Pacifico meridionale hanno legalizzato i matrimoni dello stesso sesso. Le quattro isole vulcaniche, in cui vivono i 56 discendenti degli ammutinati del Bounty sbarcati nel 1790, sono territorio britannico d’oltremare.

La nuova legge, denominata “Same Sex Marriage and Civil Partnership Ordinance”, consente esplicitamente i matrimoni dello stesso sesso fra gli abitanti delle Pitcairn, fra i quali tuttavia non risultano coppie gay desiderose di sposarsi.

Il vice governatore David Lynch ha spiegato a una stazione radio neozelandese che il cambiamento è stato suggerito dalle autorità britanniche, dopo che i matrimoni dello stesso sesso erano stati legalizzati in Inghilterra, Galles e Scozia lo scorso anno. L’emendamento di legge è stato approvato all’unanimità dal consiglio locale, ha precisato Lynch.