Jenni Lee, da pornostar di successo a senzatetto nel tunnel di Las Vegas

di Caterina Galloni
Pubblicato il 23 Agosto 2019 5:00 | Ultimo aggiornamento: 22 Agosto 2019 19:19
Jenni Lee senzatetto Las Vegas

Jenni Lee prima e dopo

LAS VEGAS – E’ la storia di Jenni Lee: da pornostar di maggior successo al mondo ora è una senzatetto che vive nella rete di tunnel sotto Las Vegas, sopra c’è la famosa Strip, la strada dei casinò.

Stephanie Sadorra, vero nome della Lee, era scomparsa dal set, all’epoca era 119° nella lista delle migliori attrici porno su Pornhub, ha ancora circa 45.000 abbonati e circa 135 milioni di visualizzazioni. E’ stata scoperta e intervistata da una troupe cinematografica che stava girando un documentario sulla rete di tunnel che si estende per oltre 300 km, costruita per evitare che la pioggia allaghi la città. Uomini, donne, giovani, anziani, ogni giorno lottano per sopravvivere e vivono in un mondo nascosto.

Jenni Lee, a malapena riconoscibile dai tempi in cui lavorava nel settore di intrattenimento per adulti, nell’intervista ha rivelato di essere una nota pornostar. “Ero molto famosa, forse un po’ troppo. Dovrei essere ancora tra i primi 100 in qualche elenco. Ero molto sexy”.

Non è chiaro da quanto tempo Sadorra, originaria di Clarksville, nel Tennessee, sia una senzatetto o perché abbia scelto di vivere nei tunnel ma dice di essere felice, è una comunità affiatata, le persone sono rispettose e ha stretto nuove amicizie. “Tutti sono buoni l’uno con l’altro, cosa che non è molto frequente. Sono felice, qui ho tutto ciò di cui ho bisogno”. (Fonte: Daily Mail)