Juzcar, Spagna: la città blu per i Puffi e per la grana

Pubblicato il 21 Dicembre 2011 16:52 | Ultimo aggiornamento: 21 Dicembre 2011 17:13

ROMA – Una paesino della Spagna interamente pitturato di blu per far da pubblicità al film dei Puffi. E’ successo in Spagna nel piccolo paese di Juzcar, 221 anime e un gruppetto di case che una volta erano bianche.

A Juzcar si è presentata la Sony con un’offerta di quelle che apparivano irrinunciabili: secchi di vernice blu, e la promessa di riverniciare tutto di bianco sei mesi dopo. Gli spagnoli hanno accettato la proposta: male che andasse si sarebbero comunque ritrovati con un paio di tinture gratis.

Nel Paese, però, nonostante il film non fosse di quelli indimenticabili, in pochi mesi si sono materializzati dal nulla 80 mila turisti. Così, quando la Sony è arrivata con la vernice bianca, gli abitanti di Juzcar hanno declinato l’offerta scegliendo di tenersi le case blu. Come in tutte le democrazie che si rispettino c’è stato il voto: per le case dei puffi hanno votato in 133, contro in 41. Juzcar resterà Pufflandia per ancora qualche tempo.