Dall’ostacolista spiedino allo sciatore: posizioni hot ispirate alle Olimpiadi

Pubblicato il 30 luglio 2012 13:40 | Ultimo aggiornamento: 30 luglio 2012 14:10

LONDRA – C’è chi le Olimpiadi le guarda per passione, chi si ispira ad esse per un altro tipo di passione: è il caso di Emily Dubberley, autrice del libro “Posizione del sesso acrobatico” che si è ispirata alle varie discipline olimpiche per nuove, e in qualche caso complicate, posizioni erotiche. Vediamo insieme cosa suggerisce la Dubberley:

Lo sciatore. L’uomo si siede sul bordo del letto con le gambe sollevate, la donna si siede su di lui dandogli le spalle e piegandosi leggermente verso avanti inizia a oscillare col bacino avanti e indietro.

Il tuffatore. La donna si sdraia sulla schiena sul bordo del letto con le gambe divaricate. L’uomo fa una verticale al lato del letto, con il corpo inclinato per scivolarle dentro. La donna controlla le spinte, flettendo i muscoli pelvici e inarcando i fianchi.

L’ostacolista spiedino. L’uomo siede su un divano o sul letto, lei si siede su di lui di spalle e poggia le mani sul pavimento iniziando a rimbalzare su di lui. L’uomo può aiutarla mettendole le mani sui fianchi per aiutarla a muoversi su e giù. La versione acrobatica prevede che lei si pieghi così tanto da far combaciare la sua testa con la caviglia di lui così da avere un contatto continuo del clitoride con la coscia dell’uomo.

Il bacio pulsante. Si inizia in posizione canonica lei sotto-lui sopra. L’uomo si regge sulle braccia e inizia a fare delle flessioni su di lei. Ogni volta che scende la bacia. Poi si scambiano i ruoli.

Il sollevatore di pesi. Lui e lei sono in piedi, la donna avvolge le gambe intorno alla vita dell’uomo. L’uomo mette le braccia intorno alla vita di lei, e la donna si distende lentamente, lasciando che l’uomo sostenga totalmente il suo peso e muova il suo corpo come vuole. Suggerimento acrobatico: la donna può sollevare una o entrambe le gambe sulle spalle di lui per approfondire la penetrazione.

La piegatrice profonda. La donna si stende sul letto con il volto un po’ alzato, lui si siede a cavalcioni ed entra nella sua bocca. Lei può mettere le mani sui fianchi di lui per gestire il ritmo. Nella versione acrobatica lei può stendersi di schiena e rivolgere la testa all’indietro.

L’arco e la freccia. Lei si stende sul pavimento o sul letto con le gambe il più possibile divaricate, lui si inginocchia e la penetra. Nella versione acrobatica lui, invece di inginocchiarsi, può divaricare le gambe come lei e piegarsi verso le sue labbra.