Kitty Blair, pornostar tedesca cacciata dal partito nazi: “Sesso con un nero”

di redazione Blitz
Pubblicato il 30 Marzo 2014 17:18 | Ultimo aggiornamento: 30 Marzo 2014 17:19

ROMA  – La porno star tedesca Ina Groll, nota con il nome d’arte di Kitty Blair, è stata cacciata dal partito di estrema destra Ndp per aver fatto sesso in un film con un attore nero. Lo riporta il Daily Mail. La ragazza, 28 anni, bionda e supertatuata, aveva partecipato a diverse campagne in favore del partito, finché uno dei suoi leader non ha visto il film in questione.

La vicenda è finita anche su Facebook dove è stato commentato: “Coloro che vendono il proprio corpo per denaro e disonorano la loro razza non hanno posto nel nostro gruppo”. Per motivi opposti, Groll è stata bandita anche dall’industria pornografica tedesca: “Accogliamo attori di tutti i colori di pelle e tutte le nazionalità, ma non accogliamo nazisti. Se avessimo saputo delle sue attività politiche, l’avremmo mandata via subito”, ha detto il portavoce dell’industria porno, John Thompson.

Kitty Blair

Kitty Blair