Nuda nel carrello della spesa, censurato lo spot

Pubblicato il 10 Marzo 2010 14:35 | Ultimo aggiornamento: 11 Marzo 2010 13:41

Il manifesto è ”degradante per l’immagine della donna”, che viene presentata ”come una merce”. Con questa motivazione l’Autorità di regolamentazione della Pubblicità (Arpp) ha ritirato la pubblicità con l’immagine di una donna nuda dentro un carrello del supermercato, usata per la promozione dei concerti del cantante francese Damien Saez.

Il manifesto è stato ritirato dalle strade e dalle stazioni della metropolitana di Parigi dopo aver suscitato accese proteste in Francia.