Le Donatella: “Film porno con Rocco Siffredi? Non vogliamo…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Marzo 2015 11:23 | Ultimo aggiornamento: 25 Marzo 2015 11:23
Le Donatella: "Film porno con Rocco Siffredi? Non vogliamo..."

Le Donatella: “Film porno con Rocco Siffredi? Non vogliamo…”

ROMA – “Rocco Siffredi ci ha definito “nasty twins” e siamo affezionate a questa definizione – dicono, intervistate dal Mattino, le vincitrici dell’Isola dei famosi, le gemelle Silvia e Giulia Provvedi, meglio note come Le Donatella – Ma non ci saranno film porno con Rocco: io e mia sorella non vogliamo condividere il sesso. Uomini, quindi, siete avvertiti: dovete scegliere tra la bruna e la bionda!”.

Partiamo dall’inizio, avete partecipato a un casting o siete state invitate direttamente in Honduras dalla produzione, ovvero Magnolia?
Ci hanno contattate i tipi di Magnolia. E noi non abbiamo avuta nessuna riserva nell’accettare la sfida, anzi! L’unico reality cui avremmo voluto partecipare era proprio l’Isola.

Perché?
Perché siamo un po’ selvagge per carattere, amiamo le sfide e credevamo fosse la scelta giusta. E alla fine il bilancio è più che positivo: non abbiamo perso nulla. Al contrario, ci sentiamo arricchite.

Con chi vi siete trovate meglio in Honduras?
Tre nomi su tutti: Rocco Siffredi, che avevamo già conosciuto nel 2013, per caso, a Budapest. Rocco aveva partecipato come special guest al videoclip del brano “Rodeo” cantato dai nostri amici rapper Fred De Palma e Guè Pequeno e girato in Ungheria. Ai tempi nessuno poteva immaginare che ci saremmo rivisti in Honduras. È stata una bella sorpresa ritrovarlo sull’Isola, perché abbiamo avuto modo di conoscerlo davvero. Equilibrato e sicuro di sé, è stato una vera spalla. Melissa P., una ragazza molto intelligente e aperta, con cui puoi parlare di tutto. E poi Brice Martinet con cui abbiamo legato soprattutto nell’ultimo periodo.

E per chi siete contente, che non si arrivato in finale?
Rachida, ma solo perché a un certo punto non stava più bene e non riusciva a vivere l’Isola in modo sereno. Diciamolo: l’Isola dei Famosi è un’esperienza stupenda, ma può diventare un incubo se non si affronta con spensieratezza.

L’episodio più divertente?
Lo sbarco in elicottero, splendido!

A proposito di sbarco in elicottero, che cosa pensate dell’addio di Catherine Spaak?
Ha fatto bene ad abbandonare. Già nel pre-isola la Spaak era dubbiosa. Ognuno deve fare quello che crede, ma personalmente a 70 anni non parteciperei mai all’Isola dei Famosi. È stata già durissima per noi che abbiamo 21 anni e non abbiamo figli a casa che ci aspettano!

Chi era il vostro favorito?
Sapevamo che in finale sarebbero arrivati Rocco e Brice.