Lituania: Shabtai Kalmanovich, ex-proprietario della squadra di basket di Kaunas è stato ucciso

Pubblicato il 10 Novembre 2009 12:41 | Ultimo aggiornamento: 9 Febbraio 2010 12:44

Shabtai Kalmanovich, ex-proprietario della squadra di basket di Kaunas, è morto nella sua Mercedes blindata crivellata di proiettili, in una via di Mosca, il 2 novembre. Kalmanovich viene ricordato per essere stato uno dei personaggi più controversi della Lituania.

Lituano di famiglia ebrea, e quindi emigrato in Israele, Kalmanovich era stato via via consigliere per l’immigrazione dello stato ebraico, trafficante di armi e diamanti, e quindi in carcere per nove anni con l’accusa di essere una spia del Kgb.

In Lituania però lo ricordano unicamente come grande comunicatore e straordinario uomo di sport.

Ecco una gallery del suo funerale: le foto sono prese dal sito della Kp. Alla cerimonia funebre hanno partecipato diverse personalità note sia della Russia sia della Lituania.