Madre inviava video porno della figlia 13enne: due arresti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 Dicembre 2015 16:53 | Ultimo aggiornamento: 12 Dicembre 2015 16:53
Madre inviava video porno della figlia 13enne: due arresti

Madre inviava video porno della figlia 13enne: due arresti

NAPOLI – È finita agli arresti domiciliari una donna di 44 anni che costringeva la figlia, appena 13enne, a masturbarsi davanti a lei e poi la fotografava con il cellulare. Gli scatti espliciti poi li inviava ad un uomo residente a Palermo. L’accusa contro la donna è violenza sessuale e detenzione di materiale pedopornografico.

A puntare il dito contro la madre le dichiarazioni stesse della ragazzina, che ha raccontato cosa la costringeva a fare. Determinante per l’esito dell’inchiesta condotta dagli agenti del commissariato di Scampia, il rinvenimento delle foto dal contenuto esplicito sui dispositivi elettronici di entrambi gli adulti coinvolti in questa vicenda.

E’ questo l’epilogo di una inchiesta della procura di Napoli che ha portato oggi, 12 dicembre, all’emissione di due ordinanze di custodia cautelare.